Pontassieve, il parco di Sieci diventa “Inclusivo”. Giochi accessibili per bambini con disabilità

Redazione 17 marzo 2017
Foto da parchipertutti.blogspot.it

Foto da parchipertutti.blogspot.it

PONTASSIEVE – Il parco di Piazza dell’Unità di di Sieci diventerà un parco “inclusivo” che accoglierà giochi adatti e accessibili anche ai bambini con disabilità. Ad annunciarlo il Comune di Pontassieve che ha ideato e progettato una ristrutturazione dell’area e del parco “Città dei bambini e delle bambine”.

Oltre ai nuovi giochi accessibili, che andranno a sostituire quelli in cattive condizioni, l’intervento – dell’importo complessivo di circa 20.000 euro, di cui 7.000 derivanti dal bando regionale sull’abbattimento delle barriere architettoniche – vedrà la riparazione di parte di quelli esistenti mediante la sostituzione degli elementi danneggiati.

A questa idea ha collaborato anche l’associazione “cuore di mamma” che ha contribuito alla realizzazione di un’altalena dedicata ai bambini con disabilità. È inoltre prevista una nuova pavimentazione in gomma antiurto e la sostituzione della pavimentazione danneggiata, aumentando anche la sicurezza generale dell’area gioco.

Il parco “Città dei bambini e delle bambine” è un luogo molto frequentato e dopo questo intervento potrà offrire momenti di aggregazione e di socializzazione per tutti e anche i bimbi con disabilità potranno giocare e divertirsi insieme a tutti gli altri.

Un parco che si rinnova – spiega l’assessore ai lavori pubblici Filippo Pratesi per diventare ancora più funzionale e al servizio della cittadinanza. L’intervento, che tiene conto anche delle osservazioni dei cittadini della frazione, è oggi realizzabile anche grazie al progetto presentato, che ci ha permesso di ottenere i fondi regionali per l’abbattimento delle barriere architettoniche“.

I lavori prenderanno il via da lunedì 20 marzo. Non sarà necessaria la chiusura del parco durante la loro esecuzione, che si limiterà ogni qualvolta a singoli giochi o aree circoscritte all’interno del parco giochi.

Redazione 17 marzo 2017