Pontassieve accoglie un convegno sulla Polizia locale. Formazione e informazione

Redazione 12 maggio 2017

PONTASSIEVE – Formazione e informazione saranno al centro di un convegno due giorni organizzato dai Comuni di Pontassieve e Rignano sull’Arno ed il Corpo di Polizia Municipale Arno–Sieve, con il patrocinio dell’Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus di Firenze e di ASAPS – Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale.

Il 15 e il 16 maggio due giornate full immersion, sui temi di più rilevante attualità per l’accrescimento professionale degli appartenenti ai servizi di polizia stradale, che giungeranno a Pontassieve da molti comuni toscani.

Nella mattina e nel pomeriggio del 15 maggio, si parlerà delle attività operative su strada nell’era dell’omicidio stradale e della dematerializzazione della documentazione assicurativa.

Un primo momento formativo, quello di lunedì 15 maggio, caratterizzato da due sessioni, nelle quali sono stati chiamati ad intervenire, ciascuno per le aree tematiche affidate, alcuni dei più accreditati esperti, come: Paola Salacotti, Capo Divisione Antifrode dell’IVASS, Gianluca Fazzolari, Ispettore Capo della Polizia di Stato, e Raffaele Chianca, esperto internazionale in materia di riciclaggio di veicoli e falso documentale.

Per la mattina del 16 maggio, a poco più di un anno dall’introduzione nell’ordinamento nazionale della legislazione omicidio stradale correlata, è prevista una tavola rotonda in cui saranno messe a confronto esperienze ed opinioni tra addetti ai lavori ed alla quale, introdotti da Andrea Pasquinelli, Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Prato, interverranno Giordano Biserni, Presidente ASAPS, un magistrato della Procura della Repubblica di Firenze, Fabio Piccioni, Avvocato del Foro di Firenze patrocinante in Cassazione, e Stefano Guarnieri, Vice Presidente Associazione Lorenzo Guarnieri.

Redazione 12 maggio 2017