Pelago, Sindaco scrive a Telecom: necessari ulteriori interventi per connettere il territorio.

Redazione 6 luglio 2017

PELAGO – Colmare il gap tecnologico presente in alcune zone del territorio di Pelago. A chiederlo è il Sindaco Renzo Zucchini a Telecom Italia con una lettera dove si ripercorrono le necessità di connettività del territorio. 

Nei giorni scorsi i cittadini residenti nel comune di Pelago hanno portato avanti una raccolta di firme per richiedere l’attivazione o il potenziamento dei servizi ed alle loro richieste si associa anche il primo cittadino di Pelago. 

Zucchini scrive nella lettera che nonostante i contatti continui al momento ancora molte zone del territorio risultano penalizzate dalla scarsa connettività “la mancata disponibilità del servizio della “fibra” e della connessione ADSL – si legge –,vi ricordo che alcune nostri cittadini non sono serviti da nessuna infrastruttura telematica, impedisce il godimento di importanti opportunità lavorative, di informazione, di svago e di studio, determinando di fatto una discriminazione tra gli stessi residenti del Comune di Pelago, impedendo anche lo sviluppo sul territorio di nuove realtà imprenditoriali”.

Alla luce del fatto che attualmente sono in corso degli interventi di posa della fibra nella zona, ma che non coinvolgono alcune parti del territorio comunale, Zucchini chiede di ripensare le scelte progettuali, integrando il lavoro già svolto accontentando le richieste dei cittadini.

In particolare 3 sono le richieste: portare il servizio ADSL nella frazione di Raggioli che è completamente priva di connessione, portare a termine il collegamento fibra nelle frazioni di Palaie, Diacceto e il capoluogo, evitando, tra l’altro di ritornare ad operare sul territorio successivamente. 

Infine il sindaco chiede a Telecom di adeguare l’infrastruttura esistente predisponendo un potenziamento della velocità nelle zone industriali di Massolina e Stentatoio.

Redazione 6 luglio 2017