Pontassieve festeggia la giornata dell’Unità Nazionale e delle forze armate

Redazione 2 novembre 2017

PONTASSIEVE – Sabato 4 Novembre l’amministrazione comunale di Pontassieve celebra la giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate.

La giornata avrà inizio alle ore 10.15 in piazza Vittorio Emanuele II con il ritrovo di cittadini e autorità, alle ore 10.30 seguirà la Santa Messa presso la chiesa di San Michele Arcangelo e, dalle ore 11.15 corteo e deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti presenti a Pontassieve.

Durante la giornata rappresentanti dell’Amministrazione poseranno una corona di alloro anche agli altri 16 monumenti ai Caduti dislocati in tutte le frazioni del Comune di Pontassieve.

Nella Biblioteca Comunale è prevista, alle ore 10.15, una lettura animata per bambini sul tema della Pace, l’iniziativa, dal titolo “Sarebbe una festa per tutta la terra fare la pace prima della guerra, è a ingresso libero e gratuito e termina con un simbolico lancio di palloncini al monumento ai Caduti che si trova in Piazza Vittorio Emanuele II alle ore 11.15 circa in concomitanza con la deposizione della corona.

Integrazioni: il 4 novembre è un giorno importante per la storia d’Italia: si celebra infatti in questa data l’armistizio che nel 1918 pose fine alle ostilità tra l’Italia e l’Austria – Ungheria. Il 4 novembre è stata l’unica festa nazionale che, istituita nel 1919, abbia attraversato le età dell’Italia liberale, fascista e repubblicana.

Fino al 1976 è stata un giorno festivo a tutti gli effetti. Nel corso degli anni ’80 e ’90 la sua importanza nel novero delle festività nazionali è andata declinando, ma in corrispondenza con la Presidenza della Repubblica di Carlo Azeglio Ciampi è tornata a celebrazioni ampie e diffuse.

Redazione 2 novembre 2017