Pontassieve, oltre 60 classi hanno aderito ai progetti formativi proposti dal Comune

Redazione 14 novembre 2017
Foto di kath007 (Pixabay, CC 0)

Foto di kath007 (Pixabay, CC 0)

PONTASSIEVE – All’inizio dell’anno scolastico il Comune di Pontassieve ha realizzato il nuovo libretto che contiene tutti i progetti messi a disposizione delle scuole del territorio, suddivisi per scuole dell’infanzia, primaria e scuola secondaria di primo grado.

Una vasta offerta, nata dall’analisi dei bisogni formativi analizzati dal Servizio Educativo, che ripropone esperienze formative già esistenti con altri nuovi e stimolanti; il tutto raccolto in un’unica guida per orientarsi meglio nelle scelte.

Erano quasi 40 le proposte contenute nella nuova edizione del piano dell’offerta formativa (POFT) tra i quali poter scegliere le attività integrative per i propri alunni, con argomenti che spaziano dalla promozione alla lettura, all’educazione civica, scientifica, ambientale, alla salute e alla integrazione, fino alla musica, le discipline artistiche e la storia, lo sport e la cultura locale. Laboratori con visite guidate, esperienze interattive selezionati per rendere protagonisti i ragazzi delle scuole e arricchire con esperienza il loro percorso di studi.

Anche quest’anno la risposta da parte delle scuole è stata rilevante con ben 63 classi che hanno “pescato” tra le varie proposte e hanno scelto di avvalersi di questo strumento che l’amministrazione mette a disposizione. Una risposta che è arrivata da tutti gli ordini e gradi delle scuole dell’istituto comprensivo.

Saranno così 10 sezioni della scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo di Pontassieve insieme a tutte le sezioni (tre) della Scuola dell’infanzia parificata San Giuseppe di Pontassieve. 36 le classi della scuola primaria e tutte le classi (sono cinque) della scuola primaria parificata Giuntini di Pontassieve e 14 classi della scuola secondaria di primo grado della Scuola Media Maltoni.

Redazione 14 novembre 2017